Progetto PMG Verbania: Un Incontro Tra Generazioni e Innovazione Culturale

Progetto PMG Verbania: Un Incontro Tra Generazioni e Innovazione Culturale

Verbania, 23 giugno 2024 – La città di Verbania si è trasformata in un laboratorio di idee e innovazione grazie al progetto “Verbania Città ad Impatto Positivo”,promosso da PMG Italia Società Benefit con il sostegno della Fondazione Conad ETS. In collaborazione con il Comune di Verbania, Auser e gli imprenditori locali, il progetto mira a diffondere una cultura inclusiva e sostenibile, coinvolgendo attivamente le nuove generazioni.

Una Giornata Dedicata alla Creatività dei Giovani

Durante la giornata, gli studenti dell’Istituto Ferrini Franzosini sono stati protagonisti di un contest di presentazione dei loro progetti innovativi. I giovani, con entusiasmo e dedizione, hanno proposto soluzioni per migliorare la qualità della vita nella loro città, affrontando temi di grande attualità come l’inclusione intergenerazionale, l’accessibilità per persone con difficoltà motorie, il benessere degli animali e la promozione di attività sportive meno comuni.Ogni gruppo ha presentato le proprie idee con un forte senso di concretezza e fattibilità, evidenziando la necessità di maggiori occasioni di socializzazione e interazione reale tra i giovani. I progetti hanno dimostrato una chiara comprensione delle esigenze locali e una capacità di utilizzare risorse già esistenti sul territorio, come associazioni e organizzazioni sportive.

Il contest scolastico durante il quale sono stati presentati i progetti degli studenti si è svolto presso l’Istituto Ferrini Franzosini alla presenza delle Istituzioni, degli Stakeholder del progetto e degli Ambasciatori Sostenitori che hanno contribuito alla realizzazione del progetto. Hanno presenziato l’assessore Patrich Rabaini, la vicesindaco Marinella Franzetti che ha fatto parte della commissione che ha giudicato i progetti, la presidente di Auser Insieme Bruna Trincherini e gli imprenditori del territorio, Ambasciatori dell’Impatto Positivo. Ogni progetto presentato si è aggiudicato una borsa di studio offerta dai generosi imprenditori che hanno aderito al progetto.

Anche noi di Minerali, storicamente vicini al territorio, abbiamo sostenuto questa nobile iniziativa con la partecipazione del Direttore Generale Alessio Lorenzi:

“Abbiamo deciso di sostenere questo progetto perché crediamo fortemente nelle idee e nelle potenzialità dei giovani, soprattutto quando si tratta di sostenibilità. La loro creatività, il loro impegno, l’entusiasmo e la dedizione che hanno messo nei loro progetti è stato davvero ispirante, e siamo orgogliosi di poter contribuire alla realizzazione di idee che possono avere un impatto positivo sul nostro ambiente e sulla nostra società.”

Un Progetto Inclusivo e Sostenibile

“Verbania Città ad Impatto Positivo” non si limita alla sfera educativa. L’Auser di Verbania ha ricevuto in comodato d’uso gratuito un veicolo FIAT Doblò XL con pedana elettrica, migliorando la mobilità delle persone con fragilità. Inoltre, un defibrillatore è stato installato presso il Centro Sociale Rosa Franzi, aumentando la sicurezza sanitaria della comunità.

 

 

 

Una Rete di Collaborazione per il Futuro

Il progetto “Verbania Città ad Impatto Positivo” rappresenta un esempio concreto di come la collaborazione tra vari attori della società possa generare un impatto positivo tangibile, promuovendo inclusione, sostenibilità e innovazione culturale. Verbania ha scelto di essere una componente attiva di questa evoluzione, migliorando la qualità della vita dei suoi cittadini e coinvolgendo le nuove generazioni nella costruzione di un futuro migliore.

Per ulteriori dettagli e per vedere foto e video del progetto, visita il sito: Verbania Città ad Impatto Positivo.

Un sentito ringraziamento a Roberta Etzi, coordinatrice del progetto per la provincia di Novara.