Minerali Industriali e la Sostenibilità

Minerali Industriali e la Sostenibilità

LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE NAZIONI UNITE

Sulla base dei Millenium Development Goals, approvati nel settembre del 2000 da tutti i 193 stati membri dell’ONU che si sono impegnati a raggiungerli entro 15 anni, nel 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 obiettivi (Sustainable Development Goals) articolati in 169 Target da raggiungere entro il 2030.

Tali obiettivi rappresentano una chiamata all’azione urgente e non rimandabile a tutti gli attori della società: costituiscono target integrati ed indivisibili, globali ed universalmente applicabili.

La sostenibilità viene valutata non solo da un punto di vista ambientale, ma anche economico e sociale, affermando in tal modo una visione integrata delle diverse dimensioni dello sviluppo.

Ogni paese ha preso l’impegno di definire una propria strategia di sviluppo sostenibile che consenta di raggiungere gli SDGs, rendicontando sui risultati conseguiti all’interno di un processo coordinato dall’ONU.

Lo strumento fondamentale che le aziende hanno formulato per fare ciò è la Corporate Social Responsibility, la cui definizione ufficiale, in ambito europeo potrebbe essere “responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società”.

Un tipo di responsabilità che incoraggia le aziende a mettere in atto un processo che prenda in considerazione i diritti sociali, ambientali, etici ed umani, ponendo al centro della visione aziendale la volontà di comporre e coordinare i molteplici interessi dei diversi stakeholders che intorno all’azienda stessa ruotano.

 

L’IMPEGNO DI MINERALI INDUSTRIALI

Minerali Industriali vuole essere un attore responsabile all’interno del proprio ambiente sociale.

Per questo, ha preso a cuore l’impegno di perseguire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, adottando politiche di Responsabilità sociale che si integrano con i pilastri strategici del proprio business.

L’ obiettivo principale del gruppo è quello di trovare un punto di equilibrio tra risultati economici, tutela ambientale e responsabilità sociale. Il fine ultimo di massimizzazione del profitto si è evoluto verso la massimizzazione del rispetto di valori condivisi, di codici etici e di regole di integrazione.

Minerali è consapevole del ruolo che ricopre all’interno della società, degli obblighi nei confronti dei paesi e delle comunità in cui opera, e del dovere di agire come amministratore ambientale responsabile.

Alla base dei rapporti con i propri stakeholders, siano essi dipendenti, clienti, fornitori, istituti bancari o enti pubblici, il gruppo pone al primo posto l’impegno assunto, che si tradurrà quest’anno nella pubblicazione del primo Bilancio di Sostenibilità.

 

Ecco come Minerali Industriali vuole raggiungere gli obiettivi stabiliti dall’Onu:

Minerali Industriali e la Sostenibilità