LQS – La cava sotterranea sulle rive del Loch

LQS – La cava sotterranea sulle rive del Loch

Articolo estratto da “SOCIETY OF GLASS TECHNOLOGY ANNUAL CONFERENCE”, conferenza indetta dal Murray Edward College – Cambridge in cui Diego Zurolo, Direttore Generale e Amministratore Delegato di Lochaline Quartz Sand Limited – controllata di Minerali Industriali Srl, presenta l’azienda, i prodotti, i processi e l’attività sostenibile.

Leggi l’articolo completo: SOCIETY OF GLASS TECHNOLOGY ANNUAL CONFERENCE

 

 

Lochaline Quartz Sand Ltd. (LQS) nasce come joint venture tra la società mineraria italiana Minerali Industriali e il produttore mondiale di vetro NSG.

La società possiede e gestisce la cava in sotterraneo di sabbia silicea a Lochaline, situata nelle Highlands occidentali della Scozia.

Per maggiori info:www.lochalinequartzsand.co.uk

 

PRODOTTI

LQS produce sabbia silicea di eccezionale qualità: molto povera di ferro e molto bianca, un materiale particolarmente adatto per la produzione di vetri ad alta efficienza energetica.

Due le tipologie di sabbia silicea offerte: LQS85 e LQS500. Entrambi disponibili in tutti i formati: umido e sciolto, essiccato alla rinfusa e insaccato, disponibili in scorte in magazzini nel nord dell’Inghilterra.

LQS85 ha un contenuto di ferro molto basso e un colore particolarmente bianco, unico tra le sorgenti di sabbia del Regno Unito. È particolarmente adatta per la produzione di vetro di alta qualità ed è apprezzato anche per altri utilizzi ove sono richiesti un colore bianco costante e un basso contenuto di ferro.

LQS500 è simile nell’aspetto a LQS85, ma di colore tendente al grigio e il suo contenuto di ferro è controllato a un livello leggermente superiore. È una sabbia silicea di elevata purezza adatta per la produzione di vetro trasparente ed è adatta ai clienti che richiedono sabbia silicea chiara ma per i quali il contenuto di ferro non è critico.

 

PROCESSI

Sebbene la miniera di Lochaline sia operativa dal 1940, il deposito sotterraneo è ampiamente disponibile e fornirà materie prime di alta qualità per diversi decenni a venire. In sotterraneo viene utilizzato il metodo di coltivazione a camere e pilastri, abbattimento con esplosivo.

Il fronte di arenaria è forato e caricato con esplosivo e fatto brillare. A seguito il materiale abbattuto viene caricato su dumper e trasportato all’impianto di trattamento limitrofo dove viene frantumato, lavato, vagliato ad umido e trattato con spirali gravimetriche per ridurre ulteriormente il contenuto in ferro.

La maggior parte della sabbia viene trasportata via nave dall’adiacente molo dedicato. Un sistema di drenaggio e pompaggio e capannoni moderni completamente coperti riducono l’umidità finale della sabbia.

In loco è presente un laboratorio completamente attrezzato. Durante i periodi di produzione i campioni vengono analizzati giornalmente per determinare e controllare il livello di ferro e la dimensione dei grani. Il contenuto di umidità viene misurato prima e durante il carico per assicurare che il prodotto abbia l’umidità descritta nelle specifiche tecniche prima della spedizione che, in base alle esigenze dei clienti, avviene via terra o via mare direttamente da Lochaline.

 

SOSTENIBILITÁ

Lochaline Quartz Sand Ltd. crede fermamente che l’unico modo per essere economicamente sostenibili sia quello di operare in modo responsabile dal punto di vista ambientale e sociale. In tutto il mondo, l’estrazione di sabbia silicea è svolta quasi esclusivamente da cave di superficie con un effetto rilevante sull’ambiente circostante. Lochaline è una cava in sotterraneo nascosta sulle rive del Loch Aline e ha un impatto nullo sul paesaggio adiacente.

LQS sostiene con orgoglio i propri processi di produzione, i quali vengono regolarmente esaminati. Non vengono utilizzati prodotti chimici per rimuovere le impurità. Sono utilizzati solo acqua, vagli e gravità per produrre un eccezionale prodotto. L’acqua proviene da bacini sotterranei e viene riciclata utilizzando un sistema a circuito chiuso.

 

Guarda il video completo